In ginocchio su A8, multato islamico

Un uomo residente nel Varesotto, italiano convertito all'Islam, è stato identificato e multato dalla Polizia di Stato di Busto Arsizio (Varese) per violazione del codice della strada, per essersi fermato sull'autostrada A8 Milano-Varese a pregare, pericolosamente inginocchiato sulla carreggiata. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, alcuni automobilisti avevano segnalato la sua presenza all'altezza dello svincolo Gazzada-Schianno, lo scorso 19 gennaio. Grazie ad alcuni fotogrammi di telecamere di videosorveglianza dell'autostrada e istantanee di viaggiatori, i poliziotti sono riusciti a identificarlo. Ascoltato in commissariato, l'uomo ha spiegato di essersi fermato a causa di un guasto e che, in attesa dei soccorsi, essendo arrivata l'ora della preghiera, ha deciso di inginocchiarsi sull'asfalto, con il volto rivolto verso la Mecca.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Maccagno con Pino e Veddasca

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */